l’abbazia di Northanger

Il sei marzo è uscito l’ultimo dei romanzi di Jane Austen a fumetti per la Marvel, quattro romanzi adattati da Nancy Butler di volta in volta con un illustratore diverso e tradotti in italiano da me.
Northanger Abbey è forse il mio preferito, per via delle illustrazioni di Janet Lee. (Oddio, spero di non aver già detto questa cosa di uno dei primi tre – possibilissimo, conoscendomi, ma credetemi: NA è *davvero* il mio preferito).
Per quanto riguarda i due romanzi mancanti, Persuasione e Mansfield Park, per il momento non esistono neanche nella versione americana, però mai dire mai.
Che altro?
Ecco, importante: grazie agli amici di Jasit che come al solito hanno annunciato l’uscita in anteprima.

NorthangerAbbey_i

novembre, il più (sicuramente qualcosa) dei mesi

(Uno): traduzione dei #fumettiausteniani, dopo Orgoglio e pregiudizio è uscito Ragione e sentimento e a fine mese arriva Emma;
(Due): alla Feltrinelli di viale Libia, qualche domenica fa, Giorgia Meschini ha fatto alcune foto (e un video che invece non vi linko perché non lo trovo più, e anche un po’ perché vi risparmierei la mia lattàra à vacàla anificàta). È brava e le foto sono belle. (Anche il video lo è, a parte me). Consiglio di fermarsi sulle sue illustrazioni, sempre sul sito di Giorgia, e poi scoprire quest’altro suo progetto;
(Tre): ho scritto un altro racconto per abbiamoleprove e sta qui, nel frattempo sono diventata una parte del colophon (ma sono rimasta una ragazza semplice e voglio sempre la pace nel mondo);
(Quattro): Questa è una cosa importante. Mercoledì pomeriggio, dopo il premio, sarò ancora a Firenze alla libreria Cuccumeo, alle 17, con reading e musica. L’invito lo carico qui, ci sono i recapiti della libreria perché serve la prenotazione. Circa la libreria Cuccumeo, leggendone di qua e di là me l’ero sempre un po’ sognata.
(Cinque): il punto numero cinque è quello cui ho raccomandato di venirmi in mente appena dopo aver cliccato Pubblica.

Orgoglio e pregiudizio a fumetti

Allora, è appena uscito questo, l’ha adattato Nancy Butler, l’ha illustrato Hugo Petrus ed è il primo di una serie di fumetti della Marvel americana che usciranno per Marvel – Panini (dopo Orgoglio e pregiudizio arriveranno: Ragione e sentimento, Emma, L’abbazia di Northanger tutti adattati dalla Butler, ciascuno illustrato da un artista diverso).
Veniamo alla parte dolente: li ho tradotti tutti io.

Orgoglio e pregiudizio
Orgoglio e pregiudizio

Dunque: un’anticipazione era stata data sul sito della Jasit (Jane Austen Society of Italy), quelle quattro cose che dovevo dire le ho dette in un’intervista sul blog Un tè con Jane Austen. Che altro?
Ah, a gennaio era il duecentenario di O&P e avevo scritto questa cosa su Lizzie e Darcy. E Jane Austen bambina avevo dedicato alcune pagine di Caro diario ti scrivo…
Vabbè, ecco. Ora è il momento suo, del fumetto: se siete austeniani veri, accattatevìllo.