Bologna Children’s BookFair

Da lunedì a mercoledì sarò a Bologna come (quasi) ogni anno, ecco tutti gli appuntamenti dentro e fuori fiera.

  • Lunedì 3 aprile, ore 20.00, presso la libreria Giannino Stoppani, via Rizzoli 1-F, Isabelle Arsenault e Fanny Britt presentano “Louis e i suoi fantasmi” (Mondadori). Modera Nadia Terranova. Ingresso libero fino a esaurimento posti.
  • Martedì 4 aprile:
    –  Fiera, Sala Ouverture, ore 9.30, conferenza: “Il linguaggio dell’album illustrato”. Intervengono Anna Castagnoli (illustratrice), Arianna Squilloni (editrice e giurata della mostra illustratori), Nadia Terranova (scrittrice);
    Fiera, Caffè degli Autori, ore 16, discussione e annuncio del vincitore: “Libri anfibi – gli albi illustrati del Premio Malerba”. Intervengono: Rosellina Archinto, Gino Ruozzi, Nadia Terranova, Anna Malerba. Modera Lorenzo Cantatore;
    Libreria Giannino Stoppani, via Rizzoli 1-F, ore 18.30: Anna Castagnoli presenta “Il manuale dell’illustratore” (Editrice Bibliografica). Interviene Nadia Terranova.
  • Mercoledì 5 aprile, in fiera, Caffè degli Autori, ore 11.30, incontro: “Piccoli maestri. I classici raccontati nelle scuole”. Con Carola Susani, Fabio Geda, Nadia Terranova.

premio Malerba

Gli anni al contrario, Bruxelles e Liegi

Mercoledì 8 marzo 2017, alle 19:00, all’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles (Rue de Livourne, 38) parleremo degli Anni al contrario, con Mariarosa Bricchi. Ingresso libero. L’incontro fa parte della rassegna Storie italiane – voci di romanzo (qui il programma completo).

Il giorno dopo invece sarò a Liegi:
LA FONDAZIONE EURITALIA È LIETA DI INVITARVI ALL’INCONTRO CON NADIA TERRANOVA
Presentazione del libro Gli anni al contrario (Einaudi) vincitore del premio Bagutta Opera Prima 2016
Moderatore: Domenico Simone
Maison de la Presse, Ville de Liège | giovedì 9 marzo, ore 18:30
Iniziativa promossa dalla Fondazione Euritalia (Liegi) e dall’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles. Nell’ambito della rassegna “Paesaggio Italiano”.

 

Casca il mondo, a Messina

(da qui🙂

Ore 17.30, libreria Doralice, via Consolare Pompea 429/431

La scrittrice messinese Nadia Terranova ci condurrà attraverso le pagine del suo libro, il quale “nasce dall’idea che ci sono momenti in cui si perdono le parole e tocca ai bambini andarsele a riprendere”. L’autrice ci racconterà come è nato questo testo e quale grande fatica e passione hanno guidato la gestazione di una tematica così difficile: spiegare ai bambini la guerra e il terremoto, coniando per bocca dei suoi piccoli protagonisti, la parola “guerremoto”.
La partecipazione al laboratorio è gratuita e aperta a tutti ma è necessario l’acquisto del volume presso la libreria per poter lavorare sul testo.
A coloro che hanno acquistato il pacchetto intero delle officine il volume verrà dato in omaggio dall’associazione.
Gradita conferma entro lunedì 27 febbraio a terremotidicarta@gmail.com