Librarsi al Biondo Tevere

Domani sera avrò l’onore di inaugurare con Paolo Di Paolo e Francesca De Sanctis una serie di incontri alla trattoria Biondo Tevere (via Ostiense, 178), di cui copio qui il programma completo. Circa la serata di domani, a parte il fatto che dialogheremo di scrittura per ragazzi, tre indicazioni fondamentali:

1) sono previste sfide a biliardino d’epoca, sento già le mani che mi prudono di nostalgia;

2) se magna e se beve, tutti tranne quelli che dicono “apericena”;

3) portate un libro per ragazzi per il bookcrossing.

—-

Ok, ora il programma ufficiale, dalla pagina Facebook di Librarsi (grazie a Daniela Nardis Amenta):

Librarsi

Duelli tra scrittori, scambio e baratto di libri, incontri con autori di successo, street art e memoria, buffet con i prodotti tipici della tradizione gastronomica romanesca al Biondo Tevere, dove Pasolini guardava il fiume.

Domenica 16, ore 19 festa d’inaugurazione con i lettori più piccoli
Le fiabe di Paolo Di Paolo e Nadia Terranova, baby bookcrossing e sfida con biliardino d’epoca
Modera Francesca De Sanctis, giornalista dell’Unità

Giovedì 20 ore 19,30
Concita De Gregorio parla del mestiere dello scrittore e dell’arte di presentare i libri in tv

Giovedì 27 alle 19.30
Carlo D’Amicis e Marco Mathieu raccontano il legame tra pallone e letteratura
Modera Valerio Rosa, giornalista di Rai Sport

Al posto del solito apericena un ricco buffet romanesco e vino doc dei Castelli
Ingresso 10 euro per gli adulti, bambini gratis

E portate con voi un libro da scambiare con gli altri.

Al Biondo Tevere, via Ostiense 178

I libri in testa e Joyce

Giovedì 13 novembre alle 19.15 alla Libreria Altroquando di via del Governo Vecchio 82/83 insieme ai Libri in testa parleremo di Dedalus (Ritratto dell’artista da giovane), e di James Joyce per il secondo appuntamento della nostra stagione.
Venite e presentatevi con una rosa verde (se avete studiato la sapete; se non avete studiato la saprete).
Qui la locandina con le parole di Elvio Cipollone che ha proposto il libro.

Flannery O’Connor al Teatro dell’Orologio

Ho già avuto modo di dire che Sola a presidiare la fortezza è il mio libro preferito di Flannery O’Connor. Se poi volete sentirlo anche dalla mia voce, ribadirò il concetto stasera alle 19.

Dalla pagina minimumfax:

VENERDÌ 7 NOVEMBRE

Reading e aperitivi letterari al Teatro dell’Orologio

Reading e aperitivi letterari dai libri minimum fax per la rassegna Her’s al Teatro dell’Orologio di Roma.

Nadia Terranova racconta Sola a presidiare la fortezza di Flannery O’Connor.

Letture di Tamara Bartolini.

a seguire aperitivo.
oconnor