“e Villa Borghese è ancora un giardino”

Quest’anno insieme ad altri piccoli maestri ho collaborato alla Tribù dei lettori con un incontro in classe sui libri letti dagli ottenni/decenni. Per il premio i bambini hanno votato Rico, Oscar e il mago Ombra (molto carino), ma il mio cuor tifava per Melisenda di Edith Nesbit, cui avevo già accennato.

Siccome so perdere bene, domani pomeriggio [venerdì 31 maggio] alle 17.30 leggerò alcune delle folli storie di Melisenda alla Casina Raffaello, a Villa Borghese, dove quest’anno si svolge la rassegna (qui il programma completo).
Subito prima però, alle 16.30, alla Casa del cinema sempre a Villa Borghese, leggerò anche un paio delle mie Mille e una notte. Le più brevi e divertenti, prometto.

Il tutto finirà quando resterò completamente senza voce. Sarebbe bello se veniste a darmi una mano, ché magari a una certa mi date il cambio.

tribù

P.S.
A proposito delle Mille: qui una chiacchierata su libri miei e altrui con una lettrice e una bimba che mi hanno fatto tante domande difficili; qui una recensione su Internazionale.

P.S. 2
Non facciamo chiudere il Grande Cocomero, che oltre a essere uno dei miei film preferiti è anche un’associazione più che importante. Visti gli esiti di certe petizioni precedenti mi son presa di fiducia: firmate e fate girare, per favore. E fate tutto ciò che è in vostro potere per impedirlo.

3 thoughts on ““e Villa Borghese è ancora un giardino”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...