fuorché dove abbiamo cominciato

«È così che alla fine Oz diventa la casa; il mondo immaginato diventa il mondo reale, come avviene per tutti noi, perché la verità è che una volta che abbiamo abbandonato l’infanzia e abbiamo iniziato a dare una fisionomia alla nostra vita, armati solo di quello che siamo e abbiamo, comprendiamo anche che il vero segreto delle scarpette rosse non è che “nessun posto è casa mia”, ma piuttosto che la nostra casa non esiste più; a eccezione, ovviamente, della casa che ci creiamo noi, o quella costruita apposta per noi a Oz: che è ovunque e in ogni luogo, fuorché dove abbiamo cominciato».

Salman Rushdie, Il mago di Oz, traduzione di Giuseppe Strazzeri, Mondadori

(Ho capito non avergli dato neanche quest’anno il Nobel, e pazienza, ma almeno questa piccola meraviglia di libro ristampatelo, santo cielo).

One thought on “fuorché dove abbiamo cominciato

  1. da questa citazione, che ti rubo, mi pare di capire che sia un libro meraviglioso. spero davvero che lo ristampino per poterlo leggere. grazie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...