Bruno sull’isola, sotto al vulcano, insieme a me e al peggio degli antenati [ostrogoti degenerati, soprattutto]

“…siciliani, mulatti essi stessi non per errore di una madre baldracca ma per storia di generazioni, nati da incroci di levantini malfidi, arabi sudaticci e ostrogoti degenerati, che hanno preso il peggio da ciascuno dei loro antenati, dei saraceni l’indolenza, degli svevi la ferocia, dei greci l’inconcludenza e il gusto di perdersi in chiacchiere sino a spaccare un capello in quattro”.

(Il cimitero di Praga, Eco, p. 17)

(Tanto perché l’incipit sia di nuovo ve l’avevo detto): la prossima settimana l’inconcludenza e il gusto di perdersi in chiacchiere mi riportano in luoghi oriundi insieme a Bruno il bambino che imparò a volare.

* Giovedì 19 aprile 2012 ore 18 al Palacultura di Messina, attorniata dalle tavole originali di Ofra Amit, parlerò del libro con Giovanni Lauritano. A seguire verrà proiettato il film su Bruno Schulz dei fratelli Quay. Organizza l’incontro la libreria Mondadori.

* Venerdì 20 aprile 2012 ore 16 alla Biblioteca Comunale di Zafferana Etnea racconto il mio libro insieme a Margherita Verdirame e Giusi Germenia, in occasione della (ottima) Festa del Libro organizzata dal Circolo Didattico.

Lo so, le immagini degli inviti sono piccine. Cliccateci su e pufff come per magia diverranno leggibili.
See you, traducibile in figghioli, vidèmunni.

One thought on “Bruno sull’isola, sotto al vulcano, insieme a me e al peggio degli antenati [ostrogoti degenerati, soprattutto]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...