sweety sunday

Ci svegliamo così noi messinesi, siciliani atipici, troppo a nord per essere considerati indigeni doc, troppo di passaggio per meritare il piacere e il tempo di una sosta (“A Messina? Ci sono stato mentre andavo a…”)

Maria Franco mi ha chiesto di raccontare la Calabria vista dalla Sicilia. Compito non facile, compito per cui ho scomodato diversi ricordi fino a scoprire che erano, sorprendentemente, ricordi d’amore.
L’articolo completo su ZoomSud, ovvero qui.

Le ultime due recensioni per SettePerUno invece qui (La kryptonite nella borsa) e qui (Big Fish).

E il video della domenica mattina. Sono abituata a legare questa canzone alla scena finale di Six Feet Under, per me la più meravigliosa scena finale della storia della televisione mondiale. Non conoscevo il video originale. È bello pure lui. Be my friend.

One thought on “sweety sunday

  1. ho letto il tuo articolo su zoomsud e non posso fare a meno di commentare…dall’altra sponda….lo Stretto è il mio “genius loci” e da riggitano sono contento quando i miei studenti della Piana di Gioia per imitarmi parlano il messinese. Siamo proprio così…con il cuore fra Scilla e Cariddi.
    Per Misefari ci vorrebbe un post intero….ma per quello c’è tempo come il fluire delle correnti e le attese della traghetto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...