nel caso in cui Niccolò Ammaniti passasse di qua

Sappia che il mio libro preferito suo è sempre stato Io non ho paura. Ora è Io e te.
La cosa più divertente è leggere in rete recensioni del tipo “ma insomma, com’è possibile che uno famoso ormai faccia libri così corti”. Eh. La concezione fallometrica della letteratura è dura a morire, un giorno scriverò De brevitate libri e dirò tutto quello che penso. Non oggi. Oggi piove. Oggi canticchio la Cristina Donà qui sotto. O i Modena City Ramblers a seguire, che mi fanno tanto gita del liceo. (Ecco cosa facevo invece di studiare le declinazioni, che infatti quando ho scritto libri m’è pure venuto il dubbio e vergognandomi come una melanzana sono andata a controllare. Shhh).

One thought on “nel caso in cui Niccolò Ammaniti passasse di qua

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...