Home » cose di libri » con campionari di parole e umori, a ritmi di trecento e più al minuto

con campionari di parole e umori, a ritmi di trecento e più al minuto

(It’s sonnacchiosa domenica di partita: non c’è tempo più dolce di quello rubato agli europei, non c’è tempo più utile a upgradatare il blog).

* Orecchioacerberie: Janet la Storta di Stevenson, per la collana Lampi. Vi avevo intimato di venire all’inaugurazione della mostra da Tricromia; chi aveva di meglio da fare (tsk) può recuperare quel che ci siamo detti su Stevenson e sui disegni di Quarello e sulla traduzione di Paola Splendore qui. Statemi a sentire, però: andate a vederla dal vivo che è bella-bella-in-modo-assurdo.

* Bruno goes to Ukraine: io e Ofra siamo state invitate a presentare il nostro libro al V International Bruno Schulz Festival, che si svolgerà a Drohobycz dal 5 al 12 settembre 2012. Il discorso inaugurale sarà tenuto da David Grossman, Adam Michnik, Victor Erofeyev e Taras Prokhasko. Lo so, bisogna imparare a pronunciare tutti i nomi. C’è tempo, anche se non molto. Sto studiando (ridete? Guardate qui – courtesy of miss Meschini). La nostra presentazione sarà l’ultimo giorno. Nel frattempo date un’occhiata al programma completo, se c’è un paradiso degli schulziani dev’essere fatto più o meno così.

* Bruno is in Napoli: che fosse finalista al Premio ve l’avevo detto. Alessandra Berardi, autrice del bel libro concorrente, ha scritto qualcosa che vale la pena leggere.

* Bruno was in Tel Aviv: su queste ultime news e sulla presentazione che c’è stata a Tel Aviv, leggete Ofra.

* Gertrude is in me: un giorno riprenderò quella rubrichetta dove infilavo tutte le mie cose preferite dell’internet settimanale, o periodico, o insomma di quando m’arricordavo. Per intanto, una pilloletta per tutti quelli che non hanno mai mandato un sms da ubriachi pentendosi come cani il giorno dopo. Ok, la sala si è svuotata. Per tutti quelli che l’hanno fatto – così ritornate tutti. Ecco. Prendete esempio dagli scrittori e fatelo meglio, date qualità letteraria alle vostre cazzate. Io per esempio il mio prossimo errore lo rubo alla Stein.

Un pensiero su “con campionari di parole e umori, a ritmi di trecento e più al minuto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...