A L’Aquila

Torno sempre a L’Aquila. Un po’ perché c’è di mezzo la mia amica straordinaria, Rosaria Caruso, un po’ perché a L’Aquila mi sono successe cose (ho incontrato David Grossman, Bruno ha mosso i primi passi, ho tenuto il mio primo incontro come piccola maestra, sono stata in una scuola dove ho conosciuto una ragazzina la cui voce martellante mi è rimasta talmente impressa che poi è diventata – in parte – quella di Agata). Soprattutto ci torno perché L’Aquila è bellissima, a dispetto di ogni retorica e anche dei miei ricordi appiccicati.
Torno anche domani, con Gli anni al contrario. Neve permettendo.

L'Aquila

Malerba e la scoperta dell’alfabeto

Il prossimo faccia a faccia dei libri in testa è dopodomani, giovedì 5 marzo, con La scoperta dell’alfabeto di Luigi Malerba. Il libro l’ha scelto Michele Governatori, e infatti il testo della locandina è suo, ma Malerba l’abbiamo amato tutti l’anno scorso, con Salto mortale, quindi la decisione di fare il bis è stata presa all’unanimità.
Anzi, mi sembra il momento giusto per tirare fuori di nuovo il pezzo che avevo scritto su minima et moralia, con l’intervista ad Anna Malerba, che sarà presente alla serata.

Giovedì 5 marzo 2015, ore 19.15 Libreria Altroquando
Via del Governo Vecchio, 82/83 – Roma

L’ingresso è libero

http://www.ilibrintesta.it

Gli anni a Torino

Questa settimana Gli anni al contrario saranno abbastanza in giro.
Si comincia con il Circolo dei lettori di Torino, per la rassegna Good Book, dedicata agli esordienti.
Racconto il libro e quello che gli sta intorno insieme all’attore e scrittore Corrado Fortuna mercoledì 4 marzo alle 21.

Torino Circolo dei lettori Gli anni al contrario

I cospiratori di Frascati incontrano Gli anni al contrario

Combattuta tra la voglia di scrivere qualcosa su Gli anni al contrario che da più di un mese è in libreria e la vocina saggia che mi suggerisce “ma non devi dire niente, che spiegoni vuoi fare, comportati da autrice seria, cioè morta”, combattuta tra la voglia di scrivere qualcos’altro che con Gli anni al contrario non c’entra nulla e il dovere di farlo altrove o semplicemente il tempo che si mangia le ore fra un treno e l’altro, alla fine torno qui per aggiornare mestamente il calendario con i prossimi incontri, che poi per il momento è un incontro solo. Sabato sarò a Frascati in una libreria di cui si dice ogni bene, a incontrare un gruppo di lettura che si chiama “i cospiratori” e già il nome mi piace. L’incontro è aperto a tutti, quindi chiunque voglia venire a cospirare può unirsi – clandestinamente, sia chiaro. Qualcosa cospireremo. Nel dubbio, si beve anche.

Dalla pagina della libreria

Sabato 21 febbraio, dalle 18.30, il gruppo dei lettura dei cospiratori incontrerà Nadia Terranova per parlare con lei del suo romanzo Gli anni al contrario (Einaudi).

Non una presentazione ma un incontro con i lettori: sarà infatti il gruppo di lettura, che ha già letto il libro, a condurre la discussione.
L’evento è aperto a tutti, perché i cospiratori cospirano ma sono accoglienti (e i librai offrono anche da bere)!

Vi aspettiamo alla Libreria Lotto 49, in via Principe Amedeo 12/16 a Frascati (se venite col treno, siamo a pochi passi dalla stazione).

Info: 06 94 26 254
L’evento su facebook (dove potete anche prenotarvi per la cena!).

Gli anni al contrario, conversazioni in Sicilia

Gli anni al contrario sono nati sullo Stretto e tornano in Sicilia per sette incontri sull’isola, iniziando e chiudendo con due appuntamenti messinesi. Curioso ma ovvio: in questi anni, gli unici giorni in cui non scrivevo una riga del romanzo erano quelli in cui tornavo giù.

TERRANOVA Messina

Giovedì 5 febbraio ore 18 alla Feltrinelli Point di Messina, via Ghibellina 32, con Caterina Pastura e Giovanni Raffaele.
La mattina del 5 febbraio alle 10 incontrerò gli studenti del liceo classico La Farina (il mio!) e la mattina del 6 febbraio quelli del liceo Ainis.

Venerdì 6 febbraio ore 18.30 aperitivo con l’autore alla libreria I libri di Ernesta, via Calamaro 1, Villafranca Tirrena (Me).

Sabato 7 febbraio ore 18 presentazione a Palazzo D’Amico, Marina Garibaldi, Milazzo (Me), nell’ambito della rassegna D’Amico in formazione.

Domenica 8 febbraio ore 11 colazione letteraria alla libreria Gabò di Siracusa, corso Matteotti 38, introduce Fabio Granata.

Giovedì 12 febbraio ore 18 presentazione alla libreria Modus Vivendi di Palermo, via Quintino Sella 79, con Stefania Auci e Beatrice Monroy.

Venerdì 13 febbraio ore 18 presentazione alla Feltrinelli di Catania, via Etnea 285, con Paolo Lisi e Angelo Scandurra.

Sabato 14 febbraio dalle ore 15.30: Nadia Terranova, “La scrittura creativa per ragazzi” e dialogo sull’esperienza della scrittura del romanzo Gli anni al contrario. Lo stage si terrà presso la libreria Doralice di Messina dalle ore 15:30 alle ore 18:30.  Ingresso libero per chi ha fatto l’iscrizione per l’intero pacchetto di scrittura co-creativa e per chi segue il corso settimanale di scrittura creativa organizzato dall’associazione Terremoti di Carta; costo di 10 euro per chi partecipa al singolo stage. A seguire presentazione del libro, ingresso libero.